Qualità non solo come assenza di difetti.

Una consolidata “convenzione” propone una visione olistica della qualità, secondo la quale qualità dei prodotti è, in buona sostanza, assenza di difetti.
Per Friulprint, la qualità dei prodotti è una variabile dipendente della qualità dei processi: è un’organizzazione che prevede la definizione dei processi di produzione descrivendo le fasi del ciclo interno di produzione, proponendosi di controllare e governare le variabili che incidono sul rispetto dei tempi di consegna del prodotto e sulla graduale, progressiva eliminazione di “difetti”.